Il D.P.R. 8 marzo 1999 n. 275 “Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche”, ai sensi dell’art. 21 della legge 15 marzo 1997, n. 59, ha costituito il primo passo verso la riforma della riorganizzazione dei cicli e della ridefinizione dei programmi di studio.

Fin dall’anno scolastico 1999/2000 le scuole sono state pertanto autorizzate a realizzare le finalità istituzionali della scuola dell’autonomia facendo ricorso alla loro risorsa primaria, cioè alle persone e, fra queste, soprattutto agli insegnanti.

La normativa vigente Legge n. 107 del 13 luglio 2015 ha modificato l’art. 3 del DPR 8 marzo 1999 n. 275 relativo al piano dell’offerta formativa, documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale dell’Istituto che esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa ed organizzativa in un arco temporale e previsionale di tre anni scolastici: dall’anno scolastico 2016/2017 all’anno scolastico 2018/2019.

Il documento, pertanto, propone una programmazione e pianificazione delle attività conseguenti all’analisi sia del contesto scolastico-amministrativo che sociale-economico del territorio.

Per l'anno scolastico 2107/18 il Collegio Docenti ha approvato un'appendice al POF triennale, che lo aggiorna e lo integra in alcuni aspetti significativi. Ciò in vista anche di una più ampia riflessione per la definizione del POF del prossimo triennio.

LINK AL PIANO DESCRITTO ON LINE

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.